Contact us
Avenati Motors s.r.l.
Corso Savona, 45
10024 Moncalieri (TO)
Italy
Tel. +39 011 640.35.71
Fax +39 011 64.47.51

Where we are

Friday September 20 , 2019
Italiano - ItaliaEnglish (United Kingdom)French (Fr)
Font Size
   

SOSPENSIONI AL TOP

Unimog U-400
Mercedes Benz - U 400 Unimog

La Avenati Motors, in collaborazione con la Ohlins, realizza assetti speciali per qualsiasi modello di fuoristrada. Anche per il leggendario camion Unimog U-400, reduce da ben cinque Parigi-Dakar con il team Italtrans. Vediamo come hanno lavorato su questo mostro del deserto...

Prima di essere affidato ai tecnici della Avenati Motors, questo mostruoso camion Unimog Mercedes ha partecipato a ben cinque edizioni della Pargi-Dakar, alla San Pietroburgo-Pechino e a diversi Rally dei Faraoni...Preparato per il rally-raid, è in grado di volare a oltre 150 km/h nel deserto. Oggi è in forze al team Italtrans che, per renderlo ancora più efficiente e competitivo, ha interpellato la Avenati Motors per la definizione di un assetto rialzato ad hoc.

 

Alessandro Avenati, in occasione dell'ultimo Rally dei Faraoni, ha voluto accettare questa sfida per risolvere uno dei problemi principali dei camion Unimog impegnati nel rally: la difficoltà di guida dovuto a un'eccessiva altezza da terra rispetto agli altri camion. Nei rally-raid i camion Unimog sono tra i più apprezzati e vincenti, proprio grazie ad alcune peculiarità tecniche che, già di serie, li rendono dei veicoli unici nel loro genere. La notevole altezza da terra è resa possibile dall'utilizzo dei ponti a portale, che permettono agli assi e alla trasmissione di essere più in alto del centro della ruota, anche se questa notevole altezza da terra si traduce in una maggiore difficoltà di guida nei tratti veloci.

Gli Unimog sono anche dotati di un telaio che consente alle ruote ampi movimenti verticali che, insieme alle sospensioni a molle elicoidali, permettono a questi camion di affrontare con comodità ogni tipo di terreno, con ostacoli di oltre un metro e pendenze fino al 100%, senza troppi problemi. Altre caratteristiche comuni a questi mezzi sono la trazione integrale, le marce ridotte e il bloccaggio manuale dei differenziali anteriore e posteriore. Il propulsore, un 6,3 litri turbodiesel Mercedes Benz, è in grado di erogare oltre 400 CV. Per rendere ancora più efficiente e performante questo mezzo gli attuali proprietari hanno deciso di puntare su un assetto di altissima qualità, contando proprio sulla possibilità di impiego di molle e ammortizzatori convenzionali.

 

UN LAVORO UNICO

Componentistica OHLINS
Sospensioni OHLINS
Componentistica OHLINS
TTX 50 OHLINS

La Avenati Motors, da sempre in stretta collaborazione con i tecnici della Öhlins Svezia – con i quali hanno realizzato applicazioni di sospensioni speciali per moto, auto, fuoristrada e camion – hanno accettato questa nuova sfida con la consapevolezza di potersi avvalere di componentistica all'avanguardia su cui poter lavorare e da cui trarre il massimo risultato.

La sfida di riuscire a trovare una messa a punto ottimale, vinta dai tecnici della Avenati, ha richiesto un duro lavoro di messa a punto. La scelta, a livello di ammortizzatori, è caduta sull'ultimo nato in casa Öhlins: il TTX 50, specifico per Rally & Offroad. Si tratta di un ammortizzatore di nuova generazione, sintesi della tecnologia della casa scandinava e collaudato in condizioni di impiego estreme. È un modello “Twin Tube”, o dobbio-tubo che dir si voglia: questa soluzione consente un maggior spostamento dell'olio idraulico attraverso apposite valvole, in modo da ridurre drasticamente la temperatura di esercizio e, con essa, il rischio di cavitazione del fluido idraulico. La cavitazione, e la susseguente formazione di schiuma all'interno dell'ammortizzatore, determina un calo complessivo dell'efficienza che, in certi tipi di applicazione, non è accettabile. Gli ammortizzatori doppio tubo, inoltre, assicurano una maggiore escursione rispetto a quelli che impiegano diverse soluzioni costruttive.

Ghiere filettate OHLINS
Ghiere filettate

Questa filosofia ha consentito anche di poter garantire un più ampio campo di tarature del freno sia in compressione sia in estensione, con una sensibile riduzione in termini di attriti interni. Il diametro dello stelo è di ben 25 mm, il pistone ha un diametro di 50 mm e la corsa totale ha una lunghezza di ben 300 mm. Il fine corsa è di tipo idraulico PDS, indispensabile in certi tipi di applicazioni, e inizia lavorare 50 mm prima del fine corsa. Il serbatoio dell'azoto è ovviamente esterno e di tipo fisso, per garantire una maggiore escursione e una riduzione di temperatura del gas (piggy back). La regolazione del freno idraulico in compressione ed estensione può essere effettuato agendo sugli appositi manettini presenti sull'ammortizzatore. Sui foderi, per le applicazioni di molle coassiali, sono presenti ghiere filettate per la regolazione micrometrica dell'altezza, soluzione ovviamente non applicata su questo tipo di veicolo. Per montare questi ammortizzatori sono stati creati artigianalmente dei nuovi attacchi al telaio. Le molle abbinate a questi ammortizzatori sono state fatte realizzare appositamente dai tecnici della Avenati in collaborazione con l'azienda svedese Lesjofors: lo stesso mollificio in cui vengono realizzati componenti per l'industria ferroviaria finlandese.

Avantreno
Avantreno

Per i vagoni ferroviari vengono impiegate molle realizzate in tondo di acciaio armonico da 26 mm, mentre per questo Unimog, sul quale è stato realizzato un rialzo di ben 7 cm, è stato impiegato addirittura un tondo in acciaio da 31 mm per l'avantreno e 32 mm per quelle del retrotreno. Visto che l'Unimog U400 era originariamente predisposto per una portata di carico molto elevato (circa 11.000 kg) e da Mercedes non sono state deliberate molle di diverso carico, i tecnici della Avenati hanno voluto ridurre il carico delle molle di serie di circa il 30%, in modo da ottenere un assetto più adatto alla guida rallistica.

Interessante notare, infine, che la Lesjofors è stata in grado di produrre queste particolarissime molle in soli 8 giorni dalla richiesta formale della Avenati: quando si parla di efficienza...

Nei rally-raid i camion Unimog sono tra i più apprezzati e vincenti grazie ad alcune peculiarità tecniche che, già di serie, li rendono veicoli unici nel loro genere.

Image Gallery

Avenati Fuori Strada - Str. Revigliasco, 173 - 10024 Moncalieri (TO) - Italia - Tel. +39 335 775 1864